10 libri per bambini che raccontano la Shoah

Anna Frank - Diario

1. Mai più. Per non dimenticare

Mai più. Per non dimenticare è il nuovo capitolo della serie Wonder, una graphic novel ambientata ai tempi del nazismo e delle persecuzioni contro gli ebrei. Quando Julian, per un compito scolastico, chiede alla nonna francese di raccontargli la sua storia, non sa cosa lo aspetta. Nonna Sara vola con i ricordi al suo passato di ragazzina ebrea nella Francia occupata dai nazisti, dove soprusi, violenze, deportazioni, omicidi diventano realtà quotidiana. Ma anche nei tempi più bui, una luce continua a brillare nei cuori delle persone, e Sara incontra un ragazzino – Julien – che segnerà per sempre il corso della sua esistenza. Età di lettura: da 11 anni.

2. La musica del silenzio

La musica del silenzio è un romanzo ispirato alla storia vera di due bambini ungheresi sopravvissuti alla Shoah, scoperta grazie ai diari di Giorgio Perlasca.  A Budapest, i fratelli Raul e Marian conducono una vita felice e spensierata. Tutto finisce con l’arrivo dei tedeschi e la presa del potere dei nazisti ungheresi. Nello scenario di una città stretta tra le truppe sovietiche che avanzano e l’esercito tedesco in sanguinosa ritirata, Marian trascina il fratello da un rifugio all’altro, alla ricerca di un principe misterioso che sembra uscito da «Il flauto magico». Il principe in realtà è un finto ambasciatore spagnolo: Giorgio Perlasca, un italiano che a Budapest salvò più di cinquemila ebrei. Età di lettura: da 10 anni.

3. La valigia di Hana

La valigia di Hana è una storia realmente accaduta che lega tra loro tre continenti diversi e abbraccia un periodo di quasi settant’anni. La storia unisce le vite di una ragazza e della sua famiglia nella Cecoslovacchia degli anni Trenta e Quaranta a quelle, dei giorni nostri, di una giovane donna e di un gruppo di bambini a Tokyo, in Giappone, e di un uomo a Toronto, in Canada. Età di lettura: da 10 anni.

Vuoi educare i bambini e le bambine a prendersi cura della Terra e del prossimo? Iscriviti ora alla newsletter.

4. A un passo da un mondo perfetto

A un passo da un mondo perfetto racconta la storia di Iris, una bambina di undici anni, il cui padre è un capitano delle SS promosso a vicecomandante di un campo di concentramento. La loro casa è circondata da un immenso giardino, di cui si prende cura un giardiniere. Di lui Iris sa ben poco, sa solo che è ebreo e che tutte le mattine arriva dal campo, per poi tornarci dopo il tramonto. A Iris è vietato rivolgergli la parola perché è pericoloso, ma la curiosità è più forte di lei. Comincia ad avvicinarsi di nascosto a quello sconosciuto con la testa rasata e la divisa a righe. Comincia anche a lasciargli piccoli regali nel capanno degli attrezzi, in un cassetto segreto, e lui ricambia con disegni abbozzati su un quaderno. Così, giorno dopo giorno, tra i due nasce un’amicizia clandestina. Età di lettura: da 10 anni.

5. Anna Frank – Diario

Anna Frank – Diario è la trasformazione in una graphic novel del Diario, con una prospettiva inedita. La voce di Anna è quella di un’adolescente allegra e irriverente, che come ogni sua coetanea – di ieri, di oggi, di sempre – desidera soltanto scoprire un mondo che invece è costretta a sbirciare di nascosto. Età di lettura: da 9 anni.

6. Fuorigioco

Fuorigioco è la storia di Marcus, 9 anni, che va pazzo per il calcio. Il suo campione è il capitano della nazionale austriaca, Matthias Sindelar, uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. Estroso e imprevedibile -lo chiamano il Mozart del pallone- nella storica partita Austria-Germania con un gesto imprevedibile, straordinario e clamoroso, dimostra a tutti la forza delle sue idee. Età di lettura: da 9 anni.

Vuoi educare i bambini e le bambine a prendersi cura della Terra e del prossimo? Iscriviti ora alla newsletter.

7. L’albero della memoria. La Shoah raccontata ai bambini

L’albero della memoria. La Shoah raccontata ai bambini è una storia scritta in versi e ripercorre gli eventi realmente accaduti alle famiglie ebree durante le persecuzioni antisemite in Italia, narrati attraverso alcune figure di fantasia. Il protagonista è un ragazzino ebreo di Firenze, che vive i complessi anni del mutamento sociale appena precedenti all’Olocausto. Età di lettura: da 6 anni.

8. Il gelataio Tirelli “Giusto tra le Nazioni”

Il gelataio Tirelli “Giusto tra le Nazioni” racconta la storia del gelataio Tirelli, che amava il gelato come un bambino. Così aprì una gelateria a Budapest. Ma quando i nazisti invasero la città, decise di fare qualcosa di ancora più buono… Un libro sul valore del coraggio, dell’amicizia e dell’aiuto reciproco che si basa su fatti realmente accaduti. Età di lettura: da 6 anni.

9. La domanda su Mozart

La domanda su Mozart narra la storia dell’intervista che la giovane giornalista Lesley, a Venezia, farà a Paolo Levi, violinista di fama mondiale. Una sola indicazione le è stata data: non porgli la domanda su Mozart. Ma perché bisogna evitare l’argomento? Età di lettura: da 12 anni.

10. Fino a quando la mia stella brillerà

Fino a quando la mia stella brillerà racconta la storia di Liliana Segre, che ogni sera, dal campo di concentramento, cercava in cielo la sua stella. Poi, ripeteva dentro di sé: finché io sarò viva, tu continuerai a brillare. Età di lettura: da 11 anni.

Vuoi educare i bambini e le bambine a prendersi cura della Terra e del prossimo? Iscriviti ora alla newsletter.

1 Comment

  1. […] – La conoscenza è il più potente antidoto contro l’odio e la paura. Una lista di 10 libri per bambini che raccontano la Shoah. […]

    Rispondi

Your email address will not be published.